Contenuto principale

Messaggio di avviso

Si comunica che a partire dall’anno scolastico 2015/2016, così come previsto dalla legge 107 del 13 luglio 2015, art 33 e seguenti, i percorsi di alternanza scuola-lavoro sono attuati negli istituti tecnici e professionali per una durata complessiva nel secondo biennio e nell’ultimo anno del percorso di studi di almeno 400 ore e, nei licei, per una durata complessiva di almeno 200 ore nel triennio.

INVALSI

Le prove INVALSI, riguardanti Italiano e Matematica, costituiscono una verifica su scala nazionale periodica e sistematica sulle conoscenze e abilità degli studenti e sulla qualità complessiva dell’offerta formativa delle istituzioni scolastiche.

Nella scuola secondaria di II grado, le prove vengono somministrate nelle classi seconde.

I dati raccolti durante la fase organizzativa (quali le informazioni familiari di contesto) e gli esiti valutativi delle prove vengono gestiti dall’INVALSI in forma assolutamente anonima e la scuola è garante della conservazione e utilizzo dei dati sensibili secondo la normativa vigente in materia. La scuola è altresì impegnata nel garantire agli alunni diversamente abili la piena disponibilità e fruibilità degli “strumenti compensativi” previsti (tempi aggiuntivi di somministrazione, etc.). I dati restituiti dall’Invalsi vengono utilizzati all’interno dell’istituto per processi di autovalutazione al fine del miglioramento dell’offerta formativa.

CALENDARIO PROVE INVALSI 2017

9 maggio 2017: prova  di Matematica e di Italiano


Ricordiamo che i contribuenti (come indicato nella legge n. 107 del 2015) possono effettuare erogazioni liberali alle scuole, al fine dell’acquisizione del diritto al credito d’imposta previsto dalla medesima legge. Le modalità sono state presentate nel decreto interministeriale n. 238 del giorno 8 aprile 2016.

Leggi tutto...