Contenuto principale

Messaggio di avviso

Progetto aree a rischio: "Giochi di Parole"

Breve descrizione del progetto   “Aree a rischio”

Il progetto “Aree a rischio” nasce dall’esigenza di contenere e limitare la dispersione scolastica, problema che negli ultimi anni sta interessando sempre di più il nostro territorio.

Leggi tutto...

European Youth Parliament - General Assembly Day 2018

General Assembly Day 2018 – EYP ITALY

Lo European Youth Parliament (EYP) ,  progetto europeo  operante  in Italia dal 1994 sotto il nome di Parlamento Europeo Giovani (PEG) , ha l’obiettivo di sostenere la dimensione e l’identità europea nelle Scuole Secondarie di secondo grado , incoraggiando gli studenti ad essere consapevoli delle diverse culture e delle caratteristiche proprie degli Stati Membri dell’UE.

Per il secondo anno la nostra Scuola ha partecipato al General Assembly (GA)  Day  presso il Liceo “G. Spano” di Sassari,  dove  i nostri ragazzi hanno ancora una volta affrontato le grandi questioni che affliggono l' Europa e il mondo in generale , cooperando e confrontandosi in maniera costruttiva  per trovare soluzioni di comune intesa .

Il 22 e il 23 Febbraio la nostra delegazione , guidata dalle docenti  D’Arma Stefania  e Floris Carmen , e   composta da Congiu Maddalena , Farina Fresi Elena, Irde Sara , Ruggiu Federica della classe 4° D, Mazzette Federica della 4°A, Addis Giovanni Antonio , Cossu Martina , Masala Emanuele, Pintore Giorgia e Sechi  Serena  della 3°E,  ha affrontato la tematica assegnata ,  “ Digital Revolution and participatory democracy : Given the benefits and risks of the Digital Age, how should we transform democratic participation, especially among young people ?”, dimostrando grande impegno in qualità di delegazione attiva   e  distinguendosi   per il secondo posto come “Best Delegate”  ottenuto dalla studentessa Maddalena Congiu , già premiata lo scorso anno .

Un ringraziamento a tutti a un arrivederci al prossimo GA Day ! 

Allegati:
Scarica questo file (delegates and teachers.jpg)delegates and teachers.jpg[ ]188 kB
Scarica questo file (billboard.jpg)billboard.jpg[ ]2144 kB
Scarica questo file (best delegate.jpg)best delegate.jpg[ ]19 kB
Scarica questo file (best delegate 2.jpg)best delegate 2.jpg[ ]2191 kB
Scarica questo file (afco2.jpg)afco2.jpg[ ]220 kB
Scarica questo file (afco.jpg)afco.jpg[ ]1727 kB

Progetto Gruppo Folk " G.A. Pischedda "

GRUPPO FOLK “G.A.PISCHEDDA”

L’idea di costituire il Gruppo Folk G.A Pischedda è nata nell’Ottobre del 2017 ad opera di tre studentesse dell’Istituto Superiore “G.A.Pischedda” di Bosa, Addis Annarita, Diligu Letizia, Porcu Giulia, accumunate dalla passione per il ballo sardo.

Il gruppo, composto da n. 38 studenti e studentesse della scuola, esegue diversi tipi di balli sardi a seconda della provenienza dei propri componenti.

L’obbiettivo iniziale è quello di ballare creando un momento di divertimento, di imparare a muovere i primi passi per coloro che non lo hanno mai fatto e di migliorare la propria tecnica per i più esperti. Inoltre,è importante  per il gruppo collaborare  con altri istituti scolastici  nazionali ed esteri che si interessano di cultura popolare.

Il gruppo intrattiene rapporti di collaborazione, nell’ambito del progetto “Biblioteche scolastiche innovative”, con l’Associazione  La Foce di Bosa al fine di incentivare la conservazione, la  conoscenza e la valorizzazione della danza sarda.

Le attività sportive e i Campionati Studenteschi

Nell'anno scolastico 2016-2017 il nostro Istituto ha partecipato ai Campionati Studenteschi nelle specialità:

a) Corsa Campestre

b) Calcio a 11

inoltre, per la promozione del Calcio Femminile nelle scuolae si è creato un gruppo di atlete che ha preso parte a vari raduni regionali tra i quali, ultimo in ordine di tempo, il raduno "Rosa Pintadera" tenuto a Oristano il 08 giugno.

Nel Gruppo Sportivo scolastico si sono privilegiate le discipline:

a) Calcio a 5 maschile 

b) attrezzistica femminile, innovativa, per avvicinare le ragazze alla Ginnastica Artistica.

Ancora un progetto di Trekking che ha visto la partecipazione degli alunni delle classi 3^ dello Scientifico e un incontro-dibattito con i rappresentanti del Cagliari Calcio Daniele Conti e Andrea Atzori, dove si sono affrontati diversi problemi legati al professionismo e all'attacamento ai colori sociali.

 

A Scuola di Open Coesione

A Scuola di OpenCoesione -anno scolastico 2017/2018

Anche quest’anno l’I.S.S “G.A. Pischedda” ha partecipato al progetto ASOC (A scuola di Open Coesione) promosso dal MIUR e finanziato dall’Agenzia per la Coesione territoriale, progetto che favorisce la lotta alla dispersione scolastica e alle fragilità di apprendimento. L’iniziativa, che prevede un percorso di didattica sperimentale finalizzato alla promozione dei principi di cittadinanza attiva realizzando attività di ricerca e monitoraggio civico dei finanziamenti pubblici,  ha visto coinvolta la classe 4E dell’indirizzo AFM sotto il coordinamento e la supervisione della Prof.ssa Serafina Manca e, come docente di supporto, del Prof. Riccardo Spiga. La classe, attraverso la raccolta e lo studio della documentazione disponibile, le interviste sul campo ai responsabili politici e amministrativi coinvolti, l’uso delle moderne tecniche di comunicazione digitale, ha monitorato il progetto sulla realizzazione della “Casa della salute” nel comune di Bosa (Asl 5 di Oristano). Nel lavoro di documentazione e rendicontazione dell’attività svolta gli studenti sono stati affiancati da Edic-Nuoro e dall’associazione ProPositivo di Macomer.

Giochi della Chimica

Giochi della Chimica 2016

 

Il giorno 30 aprile l’Istituto G.A. Pischedda ha partecipato per la prima volta ai Giochi della Chimica, organizzati dalla Società Chimica Italiana con il supporto delle Università di Sassari e Cagliari.

Alla selezione regionale, svoltasi nell’aula magna A del polo didattico di Via Vienna a Sassari, hanno partecipato:

- Claudia Sanna (IV A)

- Ruggiu Roberta (IVA)

- Piras Ilaria (IV B)

- Carta Alessandro (IV A)

Senz’altro una grande esperienza dal punto di vista didattico/formativo che ha consentito loro di conoscere ulteriormente la realtà universitaria sassarese.

Si coglie l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno partecipato al corso di preparazione pomeridiano e ovviamente i sopracitati vincitori della selezione d’Istituto.