Contenuto principale

Messaggio di avviso

 

            

 

“Un monumento da adottare:

diventare cittadini europei grazie al patrimonio culturale”

 

BREVE DESCRIZIONE DEL PROGETTO

Il Progetto, volto alla conoscenza degli elementi che caratterizzano il territorio e alla valorizzazione dei beni storico-artistici presenti in esso, propone di scoprire la città di Bosa attraverso l’esplorazione diretta dei luoghi e dei beni appartenenti al patrimonio culturale, in una prospettiva in cui gli alunni saranno resi protagonisti attivi del contesto in cui andranno ad operare in qualità di guide turistiche, promuovendo processi di socializzazione e di responsabilizzazione.

Elemento che fungerà da sfondo integatore dell’intero percorso sarà L’ARTICOLO 9 della Costituzione che recita:“La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”.

Finalità generale sarà quella di portare gli alunni alla riscoperta del luogo in cui vivono, nella sua realtà umana, nelle sue strutture, nella sua storia, nelle sue tradizioni, nei suoi usi e costumi, per poterlo tutelare e preservare nel tempo sviluppando in tal modo anche atteggiamenti di convivenza civile trasferibili nei diversi contesti di vita e contribuendo a creare un clima di unione, di appartenenza, di accettazione, di rispetto, di condivisione e di cooperazione.

DESTINATARI
Il Progetto è rivolto ad un numero totale di 6O alunni frequentanti i vari Corsi di Studio dell’Istituto di Istruzione Superiore “G.A. Pischedda”, di età compresa tra i 14 e i 18 anni.
Periodo di svolgimento

Il Progetto avrà durata pluriennale e si svolgerà in un arco temporale che abbraccerà due anni scolastici: 2016-17 / 2017-18.

 

MODALITA' DI REALIZZAZIONE

Durante il PRIMO ANNO SCOLASTICO, il percorso educativo sarà dedicato alla creazione di un Blog, cioè di uno spazio virtuale in cui gli alunni, dopo aver effettuato un accurato lavoro di ricerca di tipo archivistico e bibliografico su fonti selezionate e aver portato avanti indagini conoscitive direttamente sul territorio attraverso uscite e visite dei luoghi propri della città, avranno l'opportunità di pubblicare foto, testi o articoli informativi sui monumenti del territorio in cui vivono, suggerendo anche eventuali itinerari turistici volti alla scoperta dei prodotti enogastronomici e dei lavori artigianali locali.

Gli alunni saranno guidati, dunque, nella realizzazione di una sorta di giornale virtuale da vivere come luogo di incontro di gruppi di amici, studenti e appassionati di turismo, in cui pubblicare notizie, esprimere idee e opinioni e promuovere discussioni costruttive al fine di responsabilizzare i cittadini alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio storico-artistico.

Nello specifico, la realizzazione del Blog sarà frutto del lavoro sinergico effettuato da ciascun gruppo di alunni che, sotto la guida dei docenti esperti, saranno impegnati chi nel descrivere in maniera dettagliata e analitica i monumenti individuati elaborando delle schede tecniche, chi nella scelta della veste grafica da utilizzare, chi nella selezione delle foto da inserire, chi nel tradurre i testi in lingua straniera, chi nell'assemblare tutte le parti al fine di creare delle pagine virtuali suggestive, chi nello strutturare uno spazio destinato alla riflessione in cui raccogliere quesiti e spunti che possano essere formativi per gli interlocutori relativamente all'importanza della salvaguardia dei beni culturali.

Il SECONDO ANNO SCOLASTICO, gli alunni saranno impegnati in un percorso didattico che avrà lo scopo di prepararli a svolgere il ruolo di guida, avvalendosi dello studio della storia e delle caratteristiche dei luoghi precedentemente effettuato e realizzando visite in loco con lo scopo di mettersi in gioco e sperimentare in prima persona il ruolo che saranno chiamati a portare avanti alla fine del progetto, il quale avrà anche il fine di stimolare e facilitare l'emergere di sentimenti positivi nei confronti del patrimonio culturale da parte delle persone con cui i ragazzi entreranno in contatto. Si tratterà, dunque, di un percorso educativo non mirante esclusivamente all'acquisizione di una professione ma alla formazione di teste pensanti, capaci cioè di agire sul territorio criticamente per il bene comunitario; un percorso formativo in cui si cercherà di sensibilizzare gli alunni al rispetto della propria cultura e del luogo in cui vivono, alla tutela del paesaggio e del patrimonio storico e artistico, sia della realtà a loro più vicina sia dell'intera Nazione.

Durante un fine settimana, in un periodo che va da aprile a giugno 2018, su indicazione dell’Amministrazione Comunale, verranno liberamente aperti al pubblico luoghi, spazi, monumenti, facendo in modo che i cittadini si trasformino per un week end in “visitatori” della propria città, assieme ai turisti esterni, senza dover pagare alcun biglietto di ingresso.

La visita di questi luoghi, che sono importanti per il loro valore artistico, storico e per la memoria che hanno saputo conservare della vita della città, si svolgerà con la guida dei gruppi di studenti coinvolti nel progetto, che si offriranno ai visitatori come guide turistiche, dopo aver effettuato un lungo lavoro di preparazione e di ricerca sul campo.

Gli studenti, inoltre, saranno affiancati da associazioni e volontari del terzo settore che svolgeranno la funzione di custodia e sicurezza al fine di garantire il fluido svolgimento della manifestazione e aiutare i ragazzi a preservare i siti.

CARATTERISTICHE INNOVATIVE E QUALIFICANTI

DEL PROGETTO

Aspetti caratterizzanti del Progetto risultano essere:
  • ·l'integrazione con il territorio, la collaborazione con le istituzioni che lo studiano e lo governano;
  • ·l’integrazione degli alunni con bisogni educativi speciali;
  • ·l’uso di nuove tecnologie sia per la realizzazione sia per la divulgazione dei percorsi, degli esiti e dei prodotti finali;
  • una didattica di tipo laboratoriale in cui viene dato ampio spazio agli studenti, riconosciuti come i principali attori del loro processo formativo.
PRODOTTI REALIZZATI

Si produrranno un Blog e un E-Book in cui saranno documentate le varie fasi dell’intero percorso effettuato fino al momento in cui i ragazzi si cimenteranno in vere e proprie guide turistiche. Le attività portate avanti saranno divulgate attraverso il sito ufficiale dell’Istituto.