Contenuto principale

Messaggio di avviso

Modulo: Educazione motoria; sport; gioco didattico
 
Titolo: Avviamento al Canottaggio

l progetto, che verrà realizzato in collaborazione con l’Associazione Sportiva Dilettantistica “CircoloCanottieri G.Sannio”di Bosa, si pone l’obiettivo di affiancare il mondo della scuola, nella suafunzione educativa, offrendo ai docenti e alle famiglie un ulteriore supporto alla formazione deigiovani. Si vuole altresì offrire una opportunità di crescita psico-fisica dell’alunno/studente, comunicando nel contempo il valore positivo e il piacere di praticare un’attività sportiva di squadra, che interagisce con l’ambiente naturale, allo scopo di favorire l’inclusione sociale e di arginare il rischio di dispersione scolastica.

Finalità del modulo sono: la promozione del canottaggio e dei suoi valori educativo–formativi; la diffusione di un’attività fisica completa ed a contatto con la natura; losviluppo degli adattamenti, delle qualità motorie e di coordinamento originate dalla stretta interrelazione tra corpo umano,imbarcazione e acqua.

                               ANNO SCOLASTICO 2017/18

Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE): Progetto di inclusione sociale e lotta al disagio

10.1.1-Sostegno agli studenti caratterizzati da particolari fragilità

10.1.1A-Interventi perilsuccesso  scolastico deglistudenti

Progetto “La forza di brillare insieme. Scuola e territorio in azione per il bene comune”

L’ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE “G.A. PISCHEDDA” di BOSA

con la collaborazione con il circolo canottieri

“G. Sannio di Bosa”, il Modulo di Educazione motoria, sport e gioco didattico:

“Avviamento al canottaggio”

Si è voluto offrire una opportunità di crescita psico-fisica dell’alunno/studente, comunicando nel contempo il valore positivo e il piacere di praticare un’attività sportiva di squadra, che interagisce con l’ambiente naturale, allo scopo di favorire l’inclusione sociale e di arginare il rischio di dispersione scolastica.

Finalità del progetto sono state : la promozione del canottaggio e dei suoi valori educativo–formativi; la diffusione di un’attività fisica completa ed a contatto con la natura; lo sviluppo degli adattamenti, delle qualità motorie e di coordinamento originate dalla stretta interrelazione tra corpo umano, imbarcazione e acqua.

Sono state utilizzate, prevalentemente le strutture sportive del Circolo Canottieri G. Sannio di Bosa, il fiume Temo per l’attività pratica e le aule scolastiche del nostro Istituto.

Senza dubbio la possibilità, per i ragazzi del nostro Istituto che non svolgono giornalmente attività agonistica di confrontarsi con i loro pari.

La socializzazione e la creazione del gruppo.

L’inserimento e il coinvolgimento di alunni svantaggiati.

Un gruppo di 10 ragazzi è stato impegnato nella fasi regionali e nazionali dei Campionati studenteschi, sul Lago Omodeo (Sorradile OR) per la fase regionale e presso il lago di Idro (Idro BS) per la fase nazionale.. I nostri equipaggi si sono classificati primi nelle rispettive categorie (quattro con categoria allievi femminile : Avellino Gloria Cossu Ludovica, Cossu Giorgia, Sotgiu Sara timoniere Trudu Nicola. Quattro con categoria juniores femminile :Cossu Giulia, Fraghì Evelin, Spanu Alessia, Tanda Laura timoniere Sotgiu Sara.

La nostra scuola Prima classificata a livello Nazionale e la società prima ex aequo con una società delle marche.

della fase nazionale del Campionato Studentesco è stato dato ampio spazio sia sulla pagina fbfb della scuola sul profilo Instagram sempre della scuola, sul sito della Federazione Italiana Canottaggio

locandina canottaggio